Prime battute: “Millenials”, social e vita reale

Prime battute, primo articolo del blog!

Girovagando per la rete, ho pensato di condividere questa interessante intervista a Simon Sinek. L’importanza della tematica e l’efficacia delle sue parole mi sono sembrati argomenti degni per il primissimo articolo.

I “Millenials”, ossia coloro che sono nati dal 1984 sino ad oggi, quelli che sempre più si accostano al concetto di nativi digitali sono i protagonisti dell’intervista di Sinek, che esamina a fondo le cause principali dell’infelicità di questa generazione.

Forse Sinek fa qualcosa di più, scavando nel mondo effimero dei social network che illudono di creare una felicità soltanto sperata: like che creano dipendenza, impazienza e desiderio di gratificazione immediata, difficoltà nel costruire relazioni vere e durature. Ma l’autore inglese non crede che tutto sia perduto e ci offre un consiglio prezioso per aiutare i millenials a ritrovare la felicità, quella vera, quella ad un palmo di mano da noi.

5 risposte a "Prime battute: “Millenials”, social e vita reale"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

il mio piccolo mondo

benvenuti nel mio blog

Cecilia and me

Andando contro vento

Vita da Gnoma

Benvenuti da Gnoma Irma!

tramineraromatico

fuori dal gregge

Silenzio Fotografico

Fotografie che fanno rumore, in silenzio.

Sapori&Territorio

la conosceza, aiuta ad una vita consapevole

Chiara Saracino

Studio Storia e Critica dell'arte e dello spettacolo, laureata in Beni artistici e dello spettacolo all'Università di Parma. Sono cresciuta a Padova ma dal 2015 vivo a Parma dove la mia passione per l'arte continua e si fortifica. Sono innamoratissima di Edoardo con cui, oltre alla nostra magica relazione, condivido la mia vita e tutte le mie passioni.

Fine Della Storia

| Impossibile è una parola che esiste solo nel vocabolario degli stupidi ° Napoleone |

Arturo Caissut

Impressioni di un Ingegnere viaggiatore

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: